pinterest
  • Facebook
  • Twitter
  • Google+
  • Pinterest
  • Gmail
  • LinkedIn
Pinterest è il social network visivo per eccellenza.
Il visual content nel digital marketing è fondamentale.

Traete voi le somme.

Direi che essere presenti su Pinterest, o meglio sfruttare al meglio questo social è piuttosto importante.

Pinterest fatto di board, permette di pubblicare, condividere, apprezzare e commentare immagini, ma non solo. Il principio ovviamente è quello che ho appena detto. Ma la potenzialità di questo Social risiede nel poter raccontare tramite le immagini una storia, ma soprattutto poterla far crescere e quindi farla conoscere grazie alla collaborazione con gli altri utenti.

Non “spreco” ulteriori parole sull’importanza e la potenzialità del social che mi fornisce più ispirazione in assoluto e passo alla parte pratica.

Ecco 8 Pin Consigli per iniziare ad sfruttare le potenzialità di Pinterest

1. Aggiungi il “Pin It” button all’interno del proprio sito
Questo è il primo metodo per incoraggiare gli utenti a condividere le immagini del tuo sito su Pinterest.

2. Non pinnare solo ed esclusivamente te stesso
Non fare l’ingordo! Pubblicare solo tue immagini non ti porterà molto lontano. Ricordati che Pinterest è un Social Network e quindi si basa sulla condivisione. Lascia spazio anche agli altri; inserisci nella tua strategia contenuti di altri utenti (non sempre lo stesso o gli arriveranno miliardi di notifiche!!!)

3. Usa keywords e #hastag pertinenti
Ok abbiamo detto che le immagini fanno da padrone, non sono tutto però! Uno spazio fondamentale viene giocato dalla descrizione delle nostre immagini, ricordiamoci quindi di accompagnarle con un testo curato contenente keywords ben scelte e #hastag pertinenti.

4. Invita gli altri a collaborare alle tue board
Questa è una delle figate più grandi che Pinterest mette a disposizione. Puoi, anzi devi creare board condivise. Hai un interesse in comune con degli utenti? Hai costruito un progetto a più mani? Questa è la soluzione perfetta! Ogni utente da te scelto potrà pinnare contenuti nella stessa board. Un modo per creare e coltivare relazioni!

5. Crea board con temi specifici
Troppi temi nella stessa board non vanno d’accordo. Molto meglio creare delle raccolte specifiche per ogni argomento. Non ci sono limiti alla fantasia. Potete creare raccolte di ogni genere. Ci sono mille modi per raccontare una solita cosa: per colore, per forme, per utilizzo. Avrete modo così di catturare l’attenzione degli altri utenti sfruttando più sfaccettature di un solo argomento.

6. Cura la qualità delle tue immagini
Se le immagini sono il nodo centrale di questa piattaforma non potranno certo essere di qualità scarsa. Nel 2015 non è più accettata una foto microscopica, sfocata o sgranata. Vengono sicuramente valorizzate immagini di formato verticale( le dimensioni perfette sono 730 x 1200 pixel). Non a casa potrete trovare migliaia di infografiche o montaggi di più foto una sotto l’altra.

7. Pinna con puntualità, né troppo né poco
Quanto è giusto pinnare? Vi posso dire la verità? Non lo so! Non ho ancora trovato un numero come risposta. La mia esperienza mi dice sicuramente che non posiamo né pinnare troppo perché incorriamo nel rischio di riempire la home dei nostri contatti facendoci odiare ma neanche troppo poco, rischieremmo di essere invisibili. Non concentratevi su un unico momento della giornata, rendetevi attivi in più momenti del giorno.

8. Indica sempre la fonte dell’immagine
Eccoci, siamo arrivati alla mia preferita! Non mi stancherò mai di ripetervi quanto sia importante citare la fonte dei nostri contenuti. E’ il minimo per dare il giusto valore ai contenuti altrui e si anche ai nostri. Cliccando sulle immagini si arriva direttamente al link che decidiamo noi (che dovrebbe corrispondere alla fonte.). Con le nostre immagini è un modo per portare flusso al nostro sito per le foto altrui è un modo per garantire la “proprietà” del contenuto.

 

Eccoci arrivati alla fine dei pin consigli. prima di lasciarvi ad un piccolo riassunto visivo. Vi vorrei mostrare due profili davvero ben gestiti, ovvero quello di Valentina Tanzillo e quello di Cinzia di Martino.

 

pin consigli
  • Facebook
  • Twitter
  • Google+
  • Pinterest
  • Gmail
  • LinkedIn