Ci preoccupiamo di farci pubblicità, di diffondere la nostra presenza sul web, di cercare e trovare clienti, collaborazioni o anche solo scambio di opinioni.
Tutto questo per arrivare ad un contatto diretto, magari tramite una mail. Ma il nostro sito/blog è predisposto?

Chiediamo agli utenti delle nostre pagine di contattarci per un preventivo, uno sconto, un parere, TUTTO senza impegno. Ma è davvero così?
Il nostro Contact Form è senza impegno? Forse è meglio analizzarlo.

contact form
  • Facebook
  • Twitter
  • Google+
  • Pinterest
  • Gmail
  • LinkedIn
La riflessione di oggi nasce da ore ed ore passare su siti web di vario genere che hanno tutti in comune una pessima modalità di contatto. Form incomprensibili, lunghissimi e impiccioni. Si perchè che cappero vuoi sapere il mio numero di scarpe se voglio notizie su un cappello?

Faccio dell’ironia spicciola lo so, ma davvero spesso non curiamo una parte fondamentale del nostro sito. Ricordiamoci che il nostro sito dovrebbe essere il ponte tra domanda e offerta.

Come dovrebbe essere il modulo contatti

Design chiaro e pulito

Mantenete la pagina pulita, soprattutto intorno al form. Sconsiglio grafiche o banner che potrebbero distrarre l’utente.
I campi del form devono essere spaziati e respirare. Ottima scelta quella di evidenziare il campo che l’utente sta compilando.

Pochi campi

Può essere davvero frustrante trovarsi a compilare troppe informazioni, maggiore è il numero di campi obbligatori e tanto più alta sarà la percentuale di abbandono.Il numero ideale di campi da dover compilare è tra 3 e 5.. Evitate i campi inutili (ad esempio il titolo sig/sig.ra).

contact form esempio
  • Facebook
  • Twitter
  • Google+
  • Pinterest
  • Gmail
  • LinkedIn

Evitare di mettere le etichette dentro i campi

Mi riferisco alla scritta dentro al campo da compilare che scompare una volta cliccato al suo interno. Capita molto spesso (anche a me) che un utente clicchi sul campo prima di aver letto/capito cosa doveva scriverci dentro.

Offrire alternative al modulo

Il numero di telefono e l’email devono sempre essere pubblicate vicino al form di contatto o subito dopo, in modo da poter fornire agli utenti un’alternativa. Non tutti amano i form guidati, dobbiamo dare l’alternativa di poterci far contattare in più modi.

Ti suggerisco alcuni  Free Contact Form per WordPress

7 Contact Form

Fast Secure Contact Form

Creative Contact Form

Contact Form by BestWebSoft

 

Ecco alcuni Free Contact Form per Joomla

Responsive Contact Form

Flexi Contact

Creative Contact Form